Venerdì, 15 Dicembre 2017

GIARDINO ALL’ITALIANA DI IGNAZIO AYMERICH A LACONI

giardino aynericGIARDINO ALL’ITALIANA DI IGNAZIO AYMERICH

A LACONI

Per informazioni:

Comune di Laconi

T +39 0782 866200 Consorzio Turistico Sa Perda Iddoca T +39 0782 867013 www.iddocca.it T +39 340 3995145

È costituito da due aree, denominate parco e giardino, che facevano parte di un'unica pertinenza dei marchesi Aymerich. Oggi quello che viene indicato come giardino è un'area privata antistante la vecchia dimora della famiglia, di circa due ettari; il parco è adiacente ed esteso su un fronte collinare gestito attualmente dall'Agenzia regionale Forestas, di circa ventidue ettari. La collina del parco strapiomba in una vallata particolarmente acclive nella sommità, e costituisce una mirabile

confluenza di acque sorgive che formano cascatelle e sembrano zampillare qua e là dal terreno fertilissimo e ricco di humus generato da alberi frondosi e di aspetto maestoso. Nel pianoro della collina in posizione panoramica con eleganti finestre in stile veneziano che contemplano e scrutano le ampie terre che digradano dal Sarcidano verso la Marmilla e l'Oristanese sorgeva il castello medievale, oggi rudere molto visitato, di particolare interesse storico­archeologico. Una fitta rete di sentieri e vialetti porta alla cascata maggiore e alle vicine grotte e anfratti in un contrasto di sublime bellezza dell'estetica ottocentesca. Don Ignazio Aymerich certamente fu ispirato dai luoghi e dalla concezione dei grandi giardini del tempo. Egli curò personalmente i percorsi e sfruttò le pendenze per migliorare gli effetti scenografici delle cascatelle e il serpeggiare di canalicoli e zampilli tra le balze e le vallecole ai piedi dei lecci frondosi, gelsi, ciliegi odorosi e cedri delTHimalaya.

Italian garden of Ignazio Aymerich in Laconi

This consists of two areas, known as park and garden, once part of a single estate belonging to thè marquises Aymerich. Today, what is referred to as a garden is a private area in front of thè old family home and extends over about two hectares; thè park is adjacent to and extends over a hillside covering about twenty-two hectares, currently managed by thè Regional Forestas Agency. The park hill overlooks a very steep valley where an astonishing number of streams flow into one another to form small water-falls and which spring up here and there from thè extremely fertile soil, rich in humus produced by very leafy and majestic looking trees. On thè side of thè hill, in a panoramic position, with elegant Venetian-style windows overlooking thè vast landscape which slopes down from thè Sarcidano towards thè Marmilla and Oristano area, stood thè medieval castle, thè remains of which are of particular historical and archaeological interest and attract visitors from all over. A tightly-knit network of paths and lanes leads to thè larger waterfall and nearby caves and ravines in a contrast of sublime 19th-century aesthetic beauty. Don Ignazio Aymerich was certainly inspired by thè location and by thè concept of large gardens prevalent in that period. He personally designed thè pathways and exploited thè gradients to improve thè scenic effects of thè waterfalls and thè winding channels and water jets between thè crags and valleys at thè foot of thè leafy holm oaks, mulberry trees, fragrant cherry trees and Himalayan cedars.

enti 

EPOPEA MONS. GIOVANNI SANNA

sanna sardegna1

FLORA & FAUNA 2017

benedetta1

ESCURSIONI 2017

trek scuola piricu

COLLABORA CON NOI

ricerca collaboratori

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo