Sabato, 21 Aprile 2018
itenfrdees

Nuraghe Mura lavros de suba

DSC06853Nuraghe Mura lavros de suba (1)
Località: Mura lavros de suba Quota: 419 m.

Posizione: Su un terreno basaltico degradante a sud dove scorre il rio Mura lavros. Dal nuraghe si gode un vasto panorama sino al campidano di Oristano. Questo territorio conserva ancora cinque nuraghi tutti vicini tra loro, a testimonianza di un vasto insediamento preistorico.
Struttura: Il monumento è monotorre e monocamerale. Il suo ingresso e tutta la sua base risultano fortemente danneggiati, anche se rimangono le tracce evidenti di una scala e di una nicchia di guardia. Il paramento nord occidentale è quello che si conserva meglio, con circa sei metri di altezza e otto filari di massi sbozzati. Lungo il corridoio, anch’esso praticamente distrutto, si osservano le tracce di due nicchie che si fronteggiano.
La cella è in parte ricolma e mostra un ampio svettamento dal diametro di quasi cinque metri.

Base di macina
A poca distanza ad est del nuraghe, proprio sul declivio, è presente una pietra perfettamente circolare seminterrata, con una concavità centrale accuratamente realizzata; si tratta forse di una base di macina.

Note

(1) Francesco Antonio Salis, S'antighidade in logos nostros, in: Amministrazione Comunale di Santu Lussurgiu, Santu Lussurgiu. Dalle origine alla "Grande Guerra". Vol. I Ambiente e Storia. (A cura di Giampaolo Mele), Grafiche editoriali Solinas, Nuoro 2005, p. 59.

EPOPEA MONS. GIOVANNI SANNA

sanna sardegna1

BRIGANTE, L'ASINO DELLA MARCA

brigante 2017 12 09 g.sechi

ESCURSIONI 2017

trek scuola piricu

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo