Domenica, 27 Maggio 2018

Pulizia Sede Via della Pineta

DSCN7086

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DSCN7087

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DSCN7429

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DSCN7756

Pulizia Sos Molinos

PRIMA

primaprima1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 DOPO

dopo2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

dopo3

 

Ricognizione al nuraghe Arzola Idru - 02.07.2017

n.su tancadu4

Nuraghe Arzola Idru o di Su Tancadu - Santu Lussurgiu

Nella periferia sud est  nel quartiere Su Tancadu, a due passi dal centro storico di Santu Lussurgiu, è ancora possibile osservare ciò che rimane del Nuraghe Arzola Idru. Si tratta dei resti di un nuraghe monotorre che dalla sua preminente posizione, consente la vista della valle di Rio Molineddu e Sos Lavros.

Purtroppo, come avviene per gran parte del ricchissimo patrimonio archeologico di Santu Lussurgiu e del Montiferru,  lo stato di totale n.su tancadu8degrado e abbandono in cui versa anche questa testimonianza della civiltà nuragica, non lascia tante speranze per un suo recupero. Eppure se ciò avvenisse (e non credo siano necessarie ingenti risorse per farlo) si valorizzerebbe ulteriormente il quartiere di Su Tancadu che recentemente è stato sottoposto ad un importante intervento di riqualificazione e migliorato sia nella pulizia e sia negli arredi urbani.

 

II GIORNATA ECOLOGICA SOS MOLINOS - 02/07/2017

locandina sosmolinos 2017 1

Bonarcado e Santu Lussurgiu unite per difendere e tutelare uno dei siti ambientali più importanti di tutta la Sardegna, dove vivono specie faunistiche rare e dove nasce la affascinante e fragorosa cascata de Sos Molinos (sito di interesse comunitario).

Domenica 2 luglio le due comunità, le due amministrazioni in collaborazione con lo Speleoclub di Oristano, Geolander Asd, l’Archeoclub d’Italia e la Pro Loco di Santu Lussurgiu e Bonarcado e tanti volontari si cimenteranno per pulire da erbacce e rifiuti l'area naturalistica e ridargli il giusto decoro. "Un momento rivolto alla popolazione per riportare al suo originario splendore il sito naturalistico. Un evento di grande importanza civica, quindi un atto d’amore verso la comunità e la natura per consegnare ai nostri figli un mondo migliore e più decoroso", spiegano gli organizzatori.

Fonte: www.unionesarda.it

Escursione a Matta Ittiri - 17 aprile 2017

zh google mapps matta ittir Lunedì, 17 aprile 2017 (Pasquetta), l’Archeoclub di Santu Lussurgiu effettuerà la prevista escursione al Pozzo sacro di Matta Ittiti (tappa principale) e ai nuraghi Mura Lavros, S’Adde s’Inferru e Chentianu, tutti in territorio di Santu Lussurgiu..

Il percorso è quello che si sviluppa sull’antico sentiero che conduce più a valle al più noto Nuraghe Piricu.

Da una prima ricognizione effettuata il 15.03.2017, è emerso che l’importantissima via di comunicazione della preistoria lussurgese, è impraticabile in molti suoi tratti perché invasa da rovi, arbusti e pietre che impediscono il transito, g.smatta ittirianche a piedi, e non permettono di effettuare il doveroso sopralluogo al territorio circostante, dove sono segnalate e testimoniate numerose ed importanti emergenze archeologiche.

La nostra Associazione, oltre la valenza ricreativa dell’escursione, si prefigge i seguenti obiettivi di immediato medio e lungo termine:

2. Coinvolgere e sensibilizzare i proprietari dei terreni circostanti (frontisti) nell’opera capanna grandeDSC00821di recupero, riqualificazione e valorizzazione dell’antica rete di sentieri che consente l’accesso alle emergenze archeologiche circostanti;

3. Verificare e documentare lo stato dei luoghi e dei monumenti archeologici presenti in quella parte di territorio comunale da sottoporre all’attenzione della Sovrintendenza archeologica di Cagliari e Oristano (Mibac) per gl’interventi di competenza;

4. Sensibilizzare opportunamente la popolazione lussurgese del patrimonio archeologico comunale e dei benefici che potrebbero derivare dalla sua conservazione, tutela e valorizzazione.

PRANZO IN CAMPAGNA A SAS MENDULAS: pecora bollita e tutto ciò che di buono i partecipanti porteranno al seguito!

In caso di avversità atmosferiche l'ecursione sarà rinviata la domenica successiva (23 aprile 2017).

Scheda tecnica, Guida al trekking e Dichiarazione liberatoria sul sito: www.laboccadelvulcano.it/it/matta-ittiri-e-dintorni.html

 

EPOPEA MONS. GIOVANNI SANNA

sanna sardegna1

BRIGANTE, L'ASINO DELLA MARCA

brigante 2017 12 09 g.sechi

ESCURSIONI 2017

trek scuola piricu

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo