Domenica, 24 Marzo 2019

Contesto settoriale: la valorizzazione dell'ambiente

CONTESTO SETTORIALE: LA VALORIZZAZIONE DELL'AMBIENTE

La valorizzazione e la cura delle aree verdi risulta vitale sia per migliorare la qualità della vita dei residenti che per rafforzare la naturale nuova vocazione turistica del paese. Infatti, il Comune di Santu Lussurgiu, per la particolarità del suo paesaggio, per l'unicità del centro storico e per il mantenimento delle tradizioni, beneficia di un discreto flusso turistico durante tutto l'arco dell'anno.

Il Comune di Santu Lussurgiu si propone di valorizzare le zone di interesse ambientale, la tutela del paesaggio, la difesa del suolo e della natura, avvalendosi di risorse umane e collaborazioni specialistiche reperibili tra il personale in ruolo o acquisite tramite convenzioni con soggetti esterni quali il Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale ed Ente Foreste, Università, Archeoclub d'Italia, Compagnia Barracellare, Associazioni locali.

Il lavoro di tutela ambientale svolto dal Comune è volto alla valorizzazione e promozione del territorio anche attraverso l'impianto organizzativo e gestionale di progetti e servizi ad ampio respiro.

Infatti con una politica puntuale volta a fare di Santu Lussurgiu un Comune Sostenibile, con la redazione e l'adozione del regolamento sul decoro urbano e con le funzioni di protezione civile delegate in parte alla compagnia barracellare, è possibile sensibilizzare la popolazione sull'importanza del verde urbano e sui benefici che la cura e il rispetto di esso hanno sugli individui, ovvero:

  • funzione impattante; consente di mitigare il degrado di impianti e costruzioni frutto dell'attività dell'uomo;
  • funzione ecologico-ambientale: contribuisce a regolare gli effetti del microclima attraverso l'aumento dell'evapotraspirazione, regolando inoltre gli sbalzi termici estivi con una sorta di effetto di "condizionamento" naturale dell'aria;
  • funzione protettiva: intesa come importante funzione di protezione e di tutela del territorio in aree degradate o sensibili (argini di fiumi, scarpate, zone con pericolo di frana, ecc), e viceversa la sua rimozione può in certi casi produrre effetti sensibili di degrado e dissesto territoriale;
  • funzione sociale e ricreativa: la presenza di parchi, giardini, viali e piazze alberate o comunque dotate di arredo verde consente di soddisfare un'importante esigenza ricreativa e sociale e di fornire un servizio fondamentale alla collettività, rendendo più vivibile l'ambiente cittadino;
  • funzione socio-sanitaria: le aree verdi contribuendo al benessere psicologico ed all'equilibrio mentale;
  • funzione culturale e didattica: rappresenta un elemento importante dal punto di vista culturale (conoscenze botaniche) e didattico (in particolare per le scolaresche) per le nuove generazioni. Inoltre i parchi e i giardini storici, così come gli esemplari vegetali di maggiore età o dimensione, costituiscono dei veri e propri monumenti naturali, la cui conservazione e tutela rientrano fra gli obiettivi culturali del nostro tessuto sociale;
  • funzione estetica: anche la funzione estetico è rilevante, anche in considerazione del fatto che la presenza del verde migliora decisamente il paesaggio urbano rendendo più gradevole la permanenza in città.

In linea con tali processi l'Amministrazione comunale sta attivando dei programmi in grado di soddisfare i seguenti obiettivi:

  • tenuta e cura di parchi e giardini pubblici a garanzia dei fruitori ma anche della cura del patrimonio;
  • promozione di iniziative finalizzate alla sensibilizzazione e alla conoscenza dell'ambiente anche tramite la realizzazione di eventi ed attività di particolare richiamo a livello turistico-ambientale;
  • iniziative di educazione ambientale attuate in collaborazione con le Istituzioni Scolastiche presenti in paese e la consulta giovanile;
  • realizzazione di percorsi naturalistici;
  • tutela Area SIC "Riu Sos Molinos - Sos Lavros - Monte Urtigu", in collaborazione con l'Archeoclub d'Italia con sede a Santu Lussurgiu;
  • diverse edizioni della giornata ecologica e dell'ambiente in collaborazione con la Consulta Giovanile di Santu Lussurgiu, l'Associazione Borghi Autentici e il tutor dell'ospite, Archeoclub e la partecipazione di tutte le associazioni,
  • feste degli alberi per sensibilizzare le scolaresche su questa tematica;
  • valorizzazione delle numerose aree archeologiche presenti nel territorio comunale, tra i quali Nuraghe Piriccu e Elighe Onna";
  • campagna informativa porta a porta sulla raccolta differenziata;
  • adozione Piano di Protezione Civile.

EPOPEA MONS. GIOVANNI SANNA

sanna sardegna1

BRIGANTE, L'ASINO DELLA MARCA

brigante 2017 12 09 g.sechi

ESCURSIONI 2017

trek scuola piricu

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo